Concluso con le premiazioni all’interno dell’aula magna dell’istituto Volta di Sassuolo, il “Progetto bocce” che ha rappresentato una felice collaborazione tra l’istituto scolastico diretto da Alessandra Borghi e la Bocciofila Sassolese. 
Un’iniziativa che è stata voluta dalla docente di scienze motorie Paola Balestrazzi che ha visto in questo progetto un’ottima occasione per gli studenti e gli appassionati del gioco delle bocce, per affrontare assieme un argomento di grande attualità e per ricercare un valore ormai perduto nella nostra società: il rispetto generazionale tra giovani e anziani. «Un particolare ringraziamento - ha detto alla fine la prof Balestrazzi - va al presidente della Bocciofila Sassolese Giancarlo Gatti, al vicepresidente Rino Ternali, all’arbitro regionale Donato Potenza ed a tutti gli istruttori che con competenza e disponibilità hanno reso possibile questo ambizioso progetto. Un ringraziamento alla nostra dirigente Alessandra Borghi per averlo permesso e sostenuto e all'assessore allo sport Giulia Pigoni per la sua presenza.